Stimola i neuroni: spegni il craving

La cura è dalle neuroscienze

La Stimolazione Magnetica Transcranica profonda (deep-TMS) è l’unico metodo non invasivo in grado di curare efficacemente l'urgenza incontrollata di ricorrere alla sostanza (o craving).

Villa Gughi
Via Kennedy,9, Rocca Priora (RM)

Se lasci i tuoi contatti potrai prenotare una telefonata informativa gratuita con il Dr. Simone Di Pietro e conoscere tutti i dettagli del trattamento TMS

Trattamento

Prenota una consulenza con un nostro medico specialista che ti spiegherà tutti gli aspetti del trattamento gratuitamente:

Sicuro

Efficace

Privo di effetti indesiderati significativi

Personalizzato e multidisciplinare

Possibilità di ricovero

 
Dr. Simone Di Pietro, psichiatra psicoterapeuta.
Esperienza in Ospedali e Servizi Territoriali delle ASL di Roma.
Autore di numerose pubblicazioni scientifiche internazionali e del primo studio su dTMS e craving, con l’Università “La Sapienza” di Roma.
Prof. Ruggero Raccha, medico plurispecializzato.
Psichiatra psicoterapeuta di livello internazionale, riferimento in Italia della prestigiosa Università di Ben-Gurion del Neghev (Israele).
Dr. Donato Leccisi, psichiatra psicoterapeuta.
Una vita nei Servizi Territoriali come Primario e Direttore di Dipartimento della Salute Mentale ASL Roma 6.
 
Un team di professionisti per un trattamento multidisciplinare.

Siamo orgogliosi di presentarvi la Struttura di Villa Gughi, con specialisti psichiatri, psicologi e neurologi di comprovato riconoscimento scientifico internazionale, riuniti in collaborazione a Roma.

I trattamenti sono quelli delle ultime scoperte in ambito neuroscientifico internazionale e comprendono la Stimolazione Magnetica Transcranica (non invasiva) di ultima generazione (deep-TMS): il miglior metodo per spegnere il desiderio urgente e incontrollato della sostanza (craving).

Accettiamo poche persone alla volta perchè desideriamo concentrarci su ogni singolo paziente, per garantire livelli di qualità di eccellenza.

Panoramica

Nella cura delle patologie delle sostanze d’abuso, i trattamenti farmacologici mostrano un’efficacia abbastanza limitata e altre, come ad esempio la psicoterapia, spesso da sole non sono sufficienti.

Una straordinaria scoperta proviene dalle ricerche di un neuroscienziato italiano, il Prof. Antonello Bonci, svolte negli USA e pubblicate su Nature (la più autorevole rivista scientifica al mondo!). In questo esperimento venivano riattivati i circuiti neurali dell'autocontrollo con dei fasci di luce, assistendo ad una immediata guarigione ed interruzione della ricerca della sostanza d’abuso.

L’assunzione della sostanza, infatti, causa sovrastimolazione dei circuiti cerebrali del piacere e dopo l’abuso questi cominciano rapidamente a spegnersi, dando origine al craving (desiderio urgente e incontrollabile), che spinge la persona a ricercarla compulsivamente rendendo inutili i trattamenti.

La Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS) è una tecnica con la quale, usando un campo magnetico, si possono stimolare i circuiti cerebrali inibiti dalla sostanza e ridurre marcatamente il craving (analogamente agli studi del Prof. Bonci), ma in maniera non invasiva. Questo metodo, infatti, è sostanzialmente privo di effetti indesiderati o controindicazioni e rende possibili cure che prima risultavano inefficaci.

L’evoluzione delle comuni rTMS è la moderna dTMS (TMS profonda), strumento tecnicamente più avanzato in questa metodologia di trattamento.

Conosci la dTMS

La dTMS è uno strumento medicale capace di stimolare il tessuto nervoso in modo più ampio e profondo di ogni altra tecnologia di Stimolazione Magnetica Transcranica (rTMS), rappresentando la sua evoluzione tecnologica.

Il suo speciale coil ad "H" è progettato per produrre un campo magnetico di maggiore ampiezza e minore decadimento, così da conservare la sua intensità anche nelle regioni cerebrali più profonde.

Inoltre, ogni cervello è unico e l’area da stimolare varia marcatamente da un individuo all'altro. Le tecniche di posizionamento utilizzate con le TMS tradizionali (rTMS) spesso mancano completamente il bersaglio. La dTMS, invece, stimola una zona più ampia ed è quindi sicuro che interessi l’area cerebrale target, potendo così garantire il massimo della sua efficacia.

Prove scientifiche dimostrano che i neuroni più sensibili alla stimolazione sono quelli localizzati a una maggiore profondità, che solo la dTMS è in grado di raggiungere. La neuromodulazione di questi circuiti riattiva i neuroni che nel tempo si sono inibiti dall’uso della sostanza, riducendo efficacemente il craving in maniera non invasiva.

Grazie alla dTMS un paziente su tre resistente ai farmaci raggiunge la remissione dei sintomi e nella pratica clinica l'efficacia risulta anche maggiore: tre pazienti su quattro ottengono una risposta significativa. Negli USA la dTMS gode di una riconosciuta efficacia e sicurezza: decine di migliaia di pazienti vengono curati quotidianamente con questa tecnica e il 90% di tutta la popolazione americana gode anche della sua copertura assicurativa.

La dTMS è l'avanguardia nella terapia delle patologie d’abuso.

Cosa puoi aspettarti

Le sedute vengono effettuate nella nostra struttura riabilitativa Villa Gughi a Rocca Priora (RM) e richiedono una serie di applicazioni per essere efficaci. Inizialmente, vengono effettuate tutti i giorni, per almeno i primi 5 giorni.

Prima del trattamento dTMS verrà effettuata una raccolta anamnestica medica e una valutazione psicopatologica per valutare la concomitante presenza di altre problematiche di salute mentale, che potrebbero influire negativamente sui trattamenti.

Si concorderà un progetto terapeutico di tipo multidisciplinare e personalizzato, che convinca entrambi, medico e paziente, che potrà includere anche la psicoterapia individuale o di gruppo e la farmacoterapia (se strettamente necessario).

Il trattamento in pratica

Prenota una consulenza con un nostro medico specialista che ti spiegherà tutti gli aspetti del trattamento gratuitamente:

Sicurezza

Il trattamento non è invasivo e pertanto non richiede anestesia o necessariamente un ricovero. Si possono effettuare le sedute e poi anche guidare autoveicoli. Gli effetti sul tessuto nervoso sono di tipo ‘plastico’ per cui i neuroni si rinforzano e in nessun modo possono subire dei danni.

La seduta

L’operatore TMS farà indossare la cuffia personale, verranno applicati alcuni stimoli magnetici singoli per individuare l’area bersaglio e per regolare l’intensità dell’impulso. Una volta individuati questi parametri si inizierà la sessione di stimolazione. Si avvertirà solo un ticchettio sul cuoio capelluto e un rumore relativo alle serie ripetitive di impulsi (intervallati da pause di alcuni secondi) che saranno inviati. Verranno effettuate 2 sedute di 12 minuti.

Risultati

Nella maggior parte dei casi, dopo solo pochi giorni si assiste ad un notevole miglioramento dei sintomi, ovvero una diminuzione della sensazione di urgenza di rifarne uso e un sollievo dai pensieri ossessivi inerenti a come organizzare la giornata per procurarsela. Inoltre, si è visto che i pazienti sottoposti a tale terapia hanno scarsa o nessuna nostalgia della sostanza oltre a difficoltà nel ricordare le sensazioni piacevoli dovute all’utilizzo.

Recensioni

3 giorni fa
Sono stato in questa struttura 20 giorni, personale semplicemente fantastico sia dal punto umano che professionale.
Mi sono sentito subito ben accolto da tutti, equipe che lavora in sinergia e presta attenzione ad ogni particolare del paziente.
Cucina squisita con la cuoca in struttura.
Sono entrato per una forte depressione e lo consiglio vivamente a chi come me soffre di questa patologia.
Bravi tutti.
Damiano F.
una settimana fa
Sono stato ospite nella struttura per 15gg per problemi legati alle sostanze e depressione, Accoglienza calorosissima e personale altamente qualificato, cibo ottimo con cuoca in sede La struttura e’ avvolta nel verde con un panorama mozzafiato, e’ stato un tocca sana il ricovero visto il periodo che stavo vivendo. Ringrazio tutto lo staff, che ripeto mi e’ stato accanto 24h su 24. Consigliatissimo per chi ha i miei stessi problemi
Alessio T.
un anno fa
Personale professionalmente impeccabile e con grande sensibilità. Si percepisce veramente quanto tengano ai pazienti.
Marco M.
un anno fa
Struttura completamente ristrutturata. Immersa nel verde con una vista unica. Ideale per la cura della depressione e di problemi legati alle sostanze, con strumenti di ultima generazione. Altissima la professionalità dei medici e dei loro collaboratori.
Valentina F.
Prenota ora una telefonata informativa gratuita